Ben ritrovato chef Gian Michele Galliano al rist. Euthalia!

Ben ritrovato chef Gian Michele Galliano al rist. Euthalia!

Da settembre 2016 Gian Michele Galliano è tornato a cucinare nel suo nuovo ristorante: Euthalia a Vicoforte, Mondovì CN. Sono davvero felice di aver ritrovato questo talentuoso chef dopo la chiusura del suo precedente ristorante, il Valentine di San Giacomo di Roburent CN. Ne parlai qui. La provincia di Cuneo era rimasta orfana di un ottimo chef. 
Il nuovo locale ha un’atmosfera più informale, giovane e moderna. In un ambiente luminoso e di design, si mangia su bellissimi tavoli e tavolini di legno senza tovaglia. La mano in cucina è la stessa che conoscevo, delicata, sapiente, con un senso estetico fuori dal comune. I piatti sono minimali e precisi. La proposta culinaria è molto personale, ancorata su due pilastri: profumi, sapori, prodotti locali delle montagne locali abbinati al neoclassicismo francese. 

Quindi appetizers dallo stile fine, nuovi, con prodotti locali come ricotte, erbe di montagna. Pane eccellente così come il burro d’alpeggio (tra i migliori assaggiati qui in Piemonte). 

-Filetto di trota, zucchine, coulis di crescione. 

Qualità della trota da sballo! Anche meglio di un pesce di mare!

-Il Bosco

Umori, profumi, sapori dal bosco. Tra gelato all’aglio (eccellente), erbe, fette di tartufo, funghi…un mondo da scoprire. 

Grande Piatto: Gnocchetti, raschera, gamberi di fiume. 
Ecco la classe! La pasta è condita con una crema al Raschera (cosa rara: questa Raschera ha gusto ed è eccellente) a cui fa da contraltare, su un lato del piatto, il beurre d’écrevisse. Sopra, écrevisses, noci e poche foglioline di ruta ed assenzio. Quindi: morbidezza, cremosità, dolcezza, sapidità, diverse consistenze, note amare delle erbe….
Che armonia in questo piatto!

-Filetto di salmerino, quinoa, goccia di coulis al limone. 

Perfetta la cottura del salmerino. Ancora ottimo pesce di acqua dolce. 

-Tataki di Fassona, brodo aromatizzato Rakikò e porcino. 

-Dessert: Mela, gelato al sedano, crema al levistico, cialda di mela. 
Minimale, fresco, preciso. Ancora belle consistenze e profondità di gusto molto interessante. 

-Dessert. Veronica: fragola, panna al basilico, cioccolato bianco, sorbetto alla fragola. 
I. C. S. 

Chef Gian Michele Galliano. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *